Siamo ancora in tempo se ci svegliamo

di Angela Bosco:

Sono sbalordita ma anche contenta che molti deputati onorevoli abbiano ritrovato la voce , anzi la penna per scrivere finalmente il loro pensiero che li vede alquanto di malumore da quanto fatto dai vertici 5 stelle in questo anno di governo.
Adesso confessano di essere stati contrari al contratto di governo, non si fidavano della lega e molti decisioni prese nel tempo non le hanno apprezzate.
Finalmente lo scrivono ma nonostante ciò non si leggono disanime corrispondenti , anzi sono un esercizio di equilibrismo che nemmeno nei migliori circhi abbiamo visto.
In puro stile democrazia cristiana.
“Lo sapevo ma non volevo avere contrasti con il capo politico.”
Coraggio adesso ritrovato in parte.
Scrivo questo non contro di loro, ognuno può andare a leggere, ma semplicemente per fare un applauso a quanti di noi semplici cittadini ci abbiamo messo la faccia nello scrivere tutti i giorni quello che non andava, principalmente la Comunicazione, che poi è la chiave di volta per entrare nelle case degli italiani.
Abbiamo lodato le buone leggi e il lavoro immenso del lavoro della parte di governo che ci rappresenta, ma aver osato criticare ha portato molti di noi a ricevere insulti giornalieri dai nostri stessi amici 5 stelle.
Imparando dai nostri errori, spero in una nuova strategia dove la comunicazione sia il perno dell’azione politica ,anche perché noi non abbiamo avversari, abbiamo nemici e l’informazione, foraggiata dagli uomini che contano,non tutti in odore di santità , è il nemico numero uno.
Dobbiamo combatterla giorno per giorno, ora per ora e minuto per minuto.
Loro si muovono per interessi venali noi abbiamo lo scopo primario di salvare il futuro di questa Nazione.
Quasi una missione impossibile