IL TIRO ALLA FUNE

Di Bruno Fusco:

Oggi sono triste! La mozione del MoVimento contro il TAV, non è passata! E CHI SE NE FOTT’!
Ma veramente state facendo? Vi sentite stelline deluse solo perché PD, Forza Italia, Fratelli D’Italia, Lega, Confindustria, ‘ndrangheta e mafia, hanno mostrato quali sono i loro interessi? Ma non lo sapevate? Non sapevate che un rutto di Salvini viene amplificato a reti unificate e giornali organizzati? Come fate a non comprendere che il valore delle persone si vede più nella sconfitta che nella vittoria? Si mette pure quello dalla Val di Susa, che già sputava sentenze contro il MoVimento prima delle Europee, dove il risultato della Lega è stato imbarazzante per quella valle, e adesso parla di traditori, io penso che i traditori sono loro!
Ma non sapete che l’Italia è fradicia di mafia, corruzione, prenditori, inquinatori, traforatori, inculatori, bruciatori, palazzinari, avvocati, mio dio quanti avvocati!
Ma non sapevate che il 33% sudato dal MoVimento è dovuto solo alle piazze e al web? Che ì media che avevamo contro prima, sono gli stessi di adesso? Gli stessi giornalisti, gli stessi editori!? Anche voi vi sfasciate davanti all’informazione peggiore d’Europa?
Il governo, se deve cadere, dev’essere su cose serie, sul conflitto d’interessi, sullo stop alla prescrizione (vedi Bossi e Belsito), sulle intercettazioni, sul carcere per gli evasori, sulle concessioni ai Benetton, sull’autonomia differenziata. Sarebbe un regalo imperdonabile rompere sul TAV, una guerra che continuerà per secoli, mentre abbiamo delle battaglie da fare, e lo sapevamo di essere da soli.